Manuale d'uso

Q: Carte Opache (Fine-Art)

Presentano contrasto e saturazione dei colori ridotti, questo perché l’inchiostro penetra nelle fibre della cellulosa e ne risulta una stesura poco uniforme, di conseguenza i neri appaiono meno brillanti. L’effetto è morbido e pittorico. Queste carte sono difficili da calibrare visto che spesso i contrasti e i colori non corrispondono al profilo a monitor. D’altra parte, a loro favore, vi è una piacevole sensazione al tatto anche grazie alla grammatura decisamente consistente (mediamente di circa 300/400 grammi).