Manuale d'uso

Q: Caratteristiche della stampa fotografica professionale

Le foto vengono stampate tramite procedimento chimico/fotografico, tipico dei convenzionali laboratori fotografici. I file vengono inviati a stampatrici digitali che impressionano, tramite tecnologia ottica, la carta fotografica ad emulsione, questa viene poi inviata allo sviluppo tramite bagni chimici.

Digitalpix utilizza stampatrici AGFA a impressionamento laser, con risoluzione di 300 DPI (punti per pollice). La tecnologia laser, proprio per la sua elevata precisione, consente altissimi livelli di dettaglio e di incisione dell'immagine fotografica. Il sistema di calibrazione colore è costantemente mantenuto tramite test automatici, garantendo una costante e precisa resa cromatica ed è quindi la miglior garanzia di un ottimo risultato di stampa.

Le macchine stampatrici, la carta e le chimiche di sviluppo utilizzate prevedono la massima resa nella stampa a colori; pertanto, nonostante le calibrazioni giornaliere e la massima attenzione del nostro Staff, sono da prevedere delle piccole tolleranze sui risultati di stampa nei Bianco-Neri.